- reset +

Gli eventi mensili

Home

Storica Fagiolata 2016

PDFStampaEmail

Scritto da Administrator Lunedì 28 Dicembre 2015 00:00

Share

Da oltre 800 anni.... il 2 gennaio si tiene a Castiglione d'Asti la "Storica Fagiolata".

Visita la sezione "approfondimenti" per riferimenti storici

Ti aspettiamo alla rievocazione di giovedì 2 gennaio 2016.

ore 10,00: Intrattenimento con musiche popolari e brandi;

ore 10,30: S. Messa, al termine della celebrazione sfilata rievocativa in costume;

ore 11,30: Gli sfilanti e la "Confraternita dei Bati" accompagnati da un Gruppo Musicale e dal Gruppo SbandieratoriTamburini del Rione Viatosto raggiungono Piazza S. Defendente.;

ore 12,00: Benedizione dei legumi e incanto delle "Carità" e distribuzione dei legumi a tutti i presenti

Allegati:
Scarica questo file (Volantino fagiolata 2016.pdf)Volantino fagiolata 2016.pdf[ ]1106 Kb
Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Gennaio 2016 09:43  

San Martino 2015

PDFStampaEmail

Scritto da Administrator Domenica 01 Novembre 2015 20:23

Share

Sagra di  S. Martino 2015 a Castiglione d’Asti  domenica 8 novembre

La Proloco”La Castiglionese”che da oltre trent’anni organizza nel corso degli anni diverse iniziative nel segno della tradizione seguendo le scansioni dei Calendario Rituale Contadino, per ritrovare attraverso la riproposizione de Feste ed Eventi l’anima popolare della Comunità, domenica 8 Novembre festeggia San Martino, il Santo patrono della bella frazione collinareSi inizia al mattino con la S. Messa alle ore 10, al termine , verso le 11, omaggio ai caduti al Parco della Rimembranza, alle 11,15 la Commemorazione dei caduti di tutte le guerre in piazza  S. Defendente  con la partecipazione dei bambini della scuola d’infanzia di Castiglione d’AstiProprio per accontentare il pubblico dei più piccoli i festeggiamenti patronali di Castiglione d’Asti hanno assunto nel corso degli ultimi anni,una caratteristica tematica rivolta a loro, da qualche anno infatti si sono alternati spettacoli di marionette,maghi,acrobati,prestigiatori,giocolieri,passeggiate con cavalli e asinelli,spettacoli vari destinati ai bambini. Anche quest’anno nel pomeriggio,a partire dalle ore 14,30,è previsto il divertente ed emozionante “Magic Show”, spettacolo di magia per adulti e bambini con il mago internazionale “Starman”, preceduto dal lancio dei palloncini con messaggi e disegni a tema ambientale in collaborazione con il FAI delegazione di Asti che sarà presente con un punto informativi. Non mancheranno giochi e intrattenimentiDalle 16,30 in poi inizierà la merenda sinoira con distribuzione delle Caldarroste cotte come da tradizione in grosse padelle su fuoco a legna, Crostoni con crema calda di Castelmagno, una gustosa Trippa alla Castiglionese, Soma d’aj, Bruschette, Bunet e Vin brulè.

 

Allegati:
Scarica questo file (SanMartino2015.pdf)SanMartino2015.pdf[ ]2216 Kb
Ultimo aggiornamento Domenica 01 Novembre 2015 20:34  
 

Non solo polenta 2015

PDFStampaEmail

Scritto da Administrator Domenica 27 Settembre 2015 22:04

Share

sabato 3 ottobre - ore 20 e domenica 4 ottobre  - ore 12,30 presso il "Palapolenta" - Campo Sportivo Pro Loco (ambiente riscaldatoEdizione 2015 di "NON SOLO POLENTA" Aperitivo, Polenta arrostita con lardo Crostone di polenta con gorgonzola Polenta e funghi Polenta e cinghiale Polenta e merluzzo in salsa verde BunetVini D.O.C.: Barbera - Cortese - Moscato Costo20 euro tutto compreso E’indispensabile la PRENOTAZIONE entro MARTEDÌ’29 SETTEMBRE ai seguenti nnmeri: GIANCARLO: 0141 206061 - R1CHI: 0141 206209 - CISCO: 0141 206076

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Settembre 2015 22:21  
 

Estate Castiglionese 2015

PDFStampaEmail

Scritto da Administrator Mercoledì 01 Luglio 2015 22:45

Share
Estate (in collina) Castiglionese 2015 con “I disnè dla festa” 
Da parecchi anni la 2° settimana di Luglio componenti e amici della pro loco di Castiglione d’Asti organizzano una  manifestazione estiva all’insegna della più schietta cucina tradizionale Piemontese nei giorni di sabato  e domenica ,un menù marinaro il  lunedì  e un menù per giovani martedi 14  godibili sulla collina della bella frazione a due passi dalla città di Asti. Venerdì 10 luglio aprirà  la manifestazione una serata dedicata al teatro dialettale (35° edizione) con la Compagnia “J’amprovisà” di Piea che presenterà lo spettacolo teatrale  Piemontese in tre atti “LISTEURIJ DROLE ”  (Storie buffe) . Sabato 11 e Domenica 12  menù tipico piemontese (Disnè dla festa) con le orchestre: “Doriano e i Polvere di stelle “ e ”  ”I Controcorrente”  al cui  suono si esibiranno due gruppi di ballo. Lunedì 13 Luglio menù di solo pesce  e l’orchestraGli Aspirinda”. Martedì 14 ultima serata dedicata ai giovani, prima con l’esibizione degli allievi della   ”Scuola di circo CHAPITOMBOLO di  Monale”,  poi si ballerà con discoteca  DJ  Roby Scaglione di Radio Valle Belbo  e menù altrettanto giovane con Wurstel, salsiccia, bruschette, dolci, patatine e birra.  Una prerogativa  della manifestazione è  il Menù tipico Piemontese proposto nelle serate di sabato e domenica. Antipasti vari , agnolotti al sugo d’arrosto e gnocchi al Castelmagno  saltati in padella, stracotto di manzo con patate al forno, trote in carpione, bunet alla frutta, dolce alla menta e pesche al moscato di Asti sono preparati e cucinati dai giovani e bravi cuochi e cuoche della pro loco capitanati dall’esperto chef “Raviulun” (Aldo Raviola) utilizzando solo ingredienti di qualità e vini del nostro territorio, selezionati attentamente da un apposita commissione di  esperti assaggiatori della Pro loco.  Altra caratteristica della manifestazione è il parco giochi per bambini che è messo a disposizione gratuitamente per tutte le serate.
Da alcuni anni la Pro loco dedica particolare attenzione alla difesa dell’ambiente e alla  tutela del territorio con manifestazioni specifiche, inoltre fin dai propri esordi, cura  il riciclaggio dei materiali usati. Ad ogni edizione dell’”Estate Castiglionese” è andata sempre più affinandosi la raccolta differenziata: ogni giorno durante e al termine delle serate gastronomiche un gruppo di  persone seleziona i rifiuti in un apposito spazio circoscritto e coperto separando vetro, bottiglie di plastica, lattine, organico, pane, carta, tappi di sughero,piatti, bicchieri, posate e indifferenziato che risulta così  essere ridotto al minimo. Tutto ciò richiede ovviamente un notevole sforzo ma la pro loco crede sia indispensabile soprattutto l’esempio da parte di associazioni nate appunto per promuovere e difendere un “luogo”  (Le Pro Loco)
In tutte le serate  ci sarà la possibilità di scegliere se mangiare al coperto in un gradevole padiglione, o fuori  “Sotto Le stelle” e durante la serata del 14 Luglio gli automobilisti saranno aiutati a parcheggiare dagli amici della Protezione Civile “Radio Club Monferrato”
Inoltre  per tutte le serate nella bella  chiesa parrocchiale di S.Martino sarà anche allestita una mostra  della pittrice  Anna Bassignano
 
Allegati:
Scarica questo file (Volantino_2015.jpg)Volantino_2015.jpg[ ]111 Kb
Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Luglio 2015 23:21  
 

Comunicato stampa

PDFStampaEmail

Scritto da Administrator Martedì 09 Giugno 2015 22:08

Share
La quinta edizione del “ Premio Castiglione d’Asti alla Tradizione Piemontese”  promosso e organizzato dalla Proloco ”La Castiglionese” , dal Comitato parrocchiale San Martino di Castiglione d’Asti e  con il contributo  importantissimo di Luciano Nattino, è giunta al suo momento clouDomenica 31  maggio   presso l’area spettacoli della frazione astigiana si è svolta   la cerimonia di premiazione con la consegna delle targhe d’argento  e  le opere d’arte  messe a disposizione della Cassa di Risparmio di Asti ai vincitori dellaedizione del premio Castiglione d’Asti alla tradizione PiemonteseUn numeroso  pubblico  ha partecipato all’evento e alla presenza del sindaco Brignolo Davide e  del vice Sindaco  ARRI Davide , del consigliere comunale Ferrero Piero , del Consigliere Provinciale Angela Quaglia,  del Consigliere Regionale Angela Motta oltre  ai rappresentati della Fondazione e Casa di Risparmio di Asti e Camera di Commercio La giuria, (Nattino LucianoFornaca Lorenzo – Pippo Sacco e Raviola Paolo – Albina  Malerba ) dopo un attento esame delle candidature   e segnalazioni pervenute ha deciso di assegnare:
Il Premio Castiglione d’Asti alla Tradizione Piemontese ai Farinei dla Brigna,  gruppo rock  piemontese  per aver  ha inizio ad una rivoluzione nel campo della musica dialettale, favorendo   un riavvicinamento  alla “lingua” piemontese alle nuove generazione ed in particolare  dei giovaniI cinque amici  e componenti del gruppo musicale Linus Binello, Bob Sabatini, Lucas Frassetto, Fabrizio Rizzolo e Susi Amerio si sono esibiti un breve ma   intenso e  simpatico  e divertente ed esilarante  concerto che è stato accolto dal pubblico  presente con entusiasmoIl Premio Castiglione  d’Asti Tradizione e Territorio  Astigiano è stato assegnato stato assegnato al coro I Fieuj d’la Douja.
 Il coro, si è esibito, proponendo i canti della tradizione astigiana, alcuni molto conosciuti altri meno,   trascritti dalla viva voce dei "vecchi cantori" nel filone della tradizione della vita popolare e contadina piemonteseLa corale  presente  con ben 32 componenti  ha deliziato il pubblico con le sonorità , le armonie di un perfezionismo musicale grazie all’attento e prezioso lavoro del maestro Mario della PianaL’esibizione del coro I Fieuj d’la Douja non poteva concludersi  se non con il brano   “storico” e molto apprezzato   ”Douja d’Or”In oltre la giuria ha  attribuito  un riconoscimento speciale al professor  Gian Luigi Bravo, oggi  insegnante  presso l’università di Torino di Discipline demoetnoantropologicheLa sua passione che è la ricerca ed il suo contributo ha saputo rappresentare la preziosa memoria dei tempi passati e , che  come  afferma il professore, non deve essere esclusivo   motivo per richiamare alla memoria  le tradizione passate, ma deve essere motivo per viverle nel  presente come strumento cultura le di   una comunità e di socializzazione.
Il pomeriggio di festa è trascorso anche  con i canti del Gruppo Folcloristico  “j’Arliquato”,che  con la  simpatia loro riconosciuta, hanno  coinvolto il pubblico presente , che anche questo anno ha raggiunto numeroso, ancor di più degli anni scorsi, la frazione di Castiglione d’Asti. La conduzione della “festa” affidata ai Paolo Raviola coadiuvato da Fornaca Lorenzo ,  che  come sempre hanno   confermato e contribuito a rendere un pomeriggio di festa ,  un omaggio alla più schietta tradizione piemonteseIl pomeriggio si è concluso,  come la  tradizione  popolare  con la apprezzata “merenda senoira” approntata da noti cuochi della pro loco la Castiglionese, di Castiglione d’Asti  e allietata  dai canti , naturalmente, degli immancabili “Arliquato” .
Le offerte ricevute, in tale occasione,  saranno totalmente destinate al sostenere le  necessità  del popolo Nepalese duramente  colpito dalla nota tragedia.
Il comitato è veramente  e particolarmente soddisfatto del successo ottenuto dall’iniziativa e cogliendo il gradimento ed il giudizio più che favorevole del pubblico e delle istituzioni e degli enti patrocinatori si impegnerà  , per presentare la 6°  edizione del premio  con maggiore energia…..  ed  un ringraziamento  tutti coloro che hanno collaborato per il successo dell’evento.
Ultimo aggiornamento Martedì 09 Giugno 2015 22:51  
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 6